Triskel182

PutinLO ZAR IN VISITA DA FRANCESCO, DA PRODI E A CENA DA BERLUSCONI. CONTESTAZIONE PRO PUSSY RIOT: “LA RIVOLTA È FICA”.

E alla fine si fece molto tardi per la cena a Palazzo Grazioli con “menu strettamente patriottico” come promesso da Berlusconi. L’arrivo di Vladimir Putin a Roma è segnato dai ritardi, di 50 minuti slitta l’incontro con papa Francesco, di un’ora quello privato con Romano Prodi, che inevitabilmente fa scivolare il saluto al Quirinale con Napolitano. Cinque aerei e 50 macchine di scorta per lo zar Vladimir e per undici tra dignitari e ministri della corte russa. In Vaticano il colloquio con Francesco nella sala della biblioteca dell’appartamento papale, dura 35 minuti, dopo lo scambio dei doni, per Putin un mosaico che raffigura i giardini vaticani, per il Santo Padre una icona della Madonna di Vladimir veneratissima in Russia.

View original post 443 more words

Advertisements