La decisione del sindaco di Trieste di introdurre il wi-fi gratuito sui mezzi pubblici avvicina pericolosamente la città giuliana a Parigi, Londra e altri luoghi di perdizione dell’Occidente succube e depravato. Nei Paesi seri come la Corea del Nord il wi-fi non esiste nelle case, figuriamoci sugli autobus. Spesso non esistono nemmeno le case. Fortuna […]

via Guai-fi (Massimo Gramellini) — Triskel182

Advertisements