Triskel182

MatacenaGite a Montecarlo e controlli sulla Porsche della Rizzo La Questura di Imperia avvia un’indagine sugli abusi.

PERCHÉ funzionali alle necessità di rendere sicura la latitanza di Amedeo Matacena, un condannato per mafia. Con denaro pubblico è stato pagato il costo per sbrigare le incombenze della signora Matacena (cui Scajola si era “consegnato”), nei suoi spostamenti da e per Montecarlo, in quel di Nizza e in Italia. Con denaro pubblico, una forza di polizia è stata trasformata nel suo contrario.
IL VIAGGIO IN COSTA AZZURRA
Al Viminale, che ora annuncia laconicamente un’indagine ispettiva della Questura di Imperia (cui i poliziotti di scorta a Scajola erano in carico), nessuno sembra aver visto. A quanto pare, nessuna anomalia è stata mai segnalata dai poliziotti in servizio. E soprattutto nessuna domanda è mai stata posta dal “centro” verso la periferia.

View original post 1,074 more words

Advertisements