Triskel182

Chi c'è dietroI DEMOCRATICI CERCANO DI PRENDERE TEMPO SULLA VIA INDICATA DA NAPOLITANO.

Grande cautela”: ecco l’espressione ufficiale che Guglielmo Epifani associa a amnistia e indulto. Poi, con toni tenuti bassi, il segretario del Pd afferma che “vanno esclusi i reati che in passato sono già stati esclusi”. Ma soprattutto che i provvedimenti di clemenza “possono essere presi in considerazione al termine di un percorso che riguardi una serie di altri interventi” riguardanti la ex Cirielli (sulla recidiva), la Giovanardi (droga e spaccio) e la Bossi-Fini (reato di clandestinità). Leggi che riempiono le carceri. A scavare appena un po’ sotto la superficie il pensiero di Epifani si chiarisce: amnistia e indulto per i vertici ufficiali del Nazareno non sono una priorità. 

View original post 607 more words

Advertisements