Triskel182

EllekappaAd Arcore cresce lo scetticismo: “Non mi lasciano vie d’uscita”.

ROMA — Il day after è il giorno nero della solitudine e dei dubbi più amari. Silvio Berlusconi ragiona a mente fredda sulla nota di Napolitano e non trova più l’uscita d’emergenza. Le parole del capo dello Stato erano state accolte con moderata soddisfazione dal partito, ma nel leader ora prevale la consapevolezza amara che non c’è salvataggio che tenga di fronte alla condanna. Altro che agibilità politica. «Non mi lascia via d’uscita, se passa anche l’incandidabilità in Senato non so che può succedere » è la riflessione fatta dal Cavaliere coi pochi sentiti ieri.
Umore nero, dunque, in una giornata che ha trascorso ad Arcore come questo Ferragosto in cui non trova nulla da festeggiare. Ore trascorse solo a ragionare sul da farsi, perché anche la grazia si scopre meno scontata del previsto. Si impone il silenzio per il secondo giorno consecutivo, Berlusconi…

View original post 580 more words

Advertisements